Crea sito

«

»

Quaresima – Seconda Domenica

Seconda Domenica di Quaresima

2 quaresima

Nella prima parte dell’itinerario quaresimale la Chiesa indica ai credenti l’esito ultimo del loro cammino di conversione a Dio: essere trasfigurati a immagine di Cristo Risorto, splendore del Padre, immagine perfetta del Dio invisibile (cf. Col 1,15).

Nella seconda domenica di Quaresima ci viene annunciata tutti gli anni la trasfigurazione di Gesù. Il messaggio di questa pagina del Vangelo, parlando molto in generale, è che la via della croce, la via dell’amore del prossimo fino in fondo, per noi via scandalosa, in realtà conduce alla vita luminosa, solare di Dio stesso; nella risurrezione finale, ma anche già prima, nella fase storica della nostra vita. Nella Bibbia intera spesso ci viene detto che questa offerta la Trinità la fa, non ad alcuni, i migliori, ma a tutti, e iniziando proprio dai piccoli e dai poveri. Il giudizio evangelico della nostra organizzazione sociale, che accetta come normale l’esclusione di una parte di noi, non può essere positivo: non corrisponde al modo in cui Dio guarda e tratta i suoi figli, tutti destinati a partecipare al dono di sé ed alla trasfigurazione che Gesù ha vissuto.