Crea sito

↑ Torna a Pezzaze

Avano

Avano

IMG_3965

I lavori per l’ edificazione della Chiesa di San Gaetano in Avano, voluti dal parroco don Bartolomeo Facchini  iniziarono nel 1746 e si conclusero con la consacrazione ed apertura al pubblico nel 1751. Nelle cronache parrocchiali dell’ epoca si legge che l’ edificazione della sussidiria ebbe lo scopo di mitigare gli animi dei residenti della frazione. In quegli anni infatti iniziava a nascere il progetto dell’ edificazione della nuova chiesa parrocchiale e del trasferimento del titolo dalla vetusta Parrocchiale di Sant’ Appollonio vetere, troppo vecchia ed indecorosa,  vicina alla frazione alla nuova in stravignino. Scelta che sollevò enorme scontento, i residenti infatti si opposero ostinatamente in tutti i modi, chiedendo che venisse ampliata la vecchia parrocchiale.

E’ una graziosa costruzione del settecento, piccola ma perfetta nelle sue linee di stile neoclassicoLe linee solenni della facciata tradiscono i sontuosi e slanciati interni baroccheggianti. La navata infatti è sormontata da un apia cupola abilmente affrescata. L’ intero ciclo pittorico è stato restaurato, come ricordato in un ovale al di sopra del portale d’ ingresso dall’ arciprete don Alfonso Lupezza nel 1958

IMG_3957

L’ altare maggiore e la soasa di marmo ospitano una pala di un modesto artista del tempo è raffigurato il Santo della Provvidenza San Gaetano in preghiera dinnanzi alla Vergine. Nel 1900 alle due piccole campane del campanile il M. R. don Giovanni Maria maffina vi aggiunse una terza dedicata a Cristo Re.