Crea sito

Oratorio

Oratorio San Giovanni Bosco

Sebbene oggi l’ oratorio, nella concezione moderna, per i più sia inteso solo come un luogo di svago e divertimento trae le sue origini fin dal 1550, quando San Filippo Neri volle creare un luogo di preghiera e mutua carità sullo stile degli apostoli. L’ idea è stata portata avanti, molti secoli dopo, da San Giovanni Bosco, che volle fare dell’ oratorio  sempre più luogo di aggregazione e formazione, sia religiosa che umana.
E’ proprio al Santo dei giovani il cui processo educativo è riassumibile in tre parole:  ragione, religione ed amorevolezza che è dedicato il nostro Oratorio; a sottolineare nuovamente il profondo legame religioso e spirituale della comunità ha sede proprio nell’ antico oratorio (inteso come chiesa) di San Rocco al di sotto delle campane che da secoli scandiscono il tempo della comunità e mantengon viva con la  tradizione la sua vita religiosa.

Rispecchiando i principi di San Filippo Neri e San Giovanni Bosco il nostro Oratorio offre dall’ accoglienza ai servizi di pubblica utilità. Presso l’ Oratorio i giovani infatti, oltre al fornito bar trovano giochi ed intrattenimenti. Spazi per ospitare ricorrenze come feste di compleanno o cene della comunità come quelle organizzate in occasione dei Santi Patroni della gioventù e della comunità, oppure le ricorrenze dell’ ultimo dell’ anno, festa della mamma e del papà… Vi trovan sede inoltre la scuola di cucito del “Gruppo Fantasia” i corsi di ballo per bambini e vari incontri culturali e spirituali per bambini, adolescenti ed adulti. E’ inoltre possibile usufruire dei servizi di caf e patronato dei sindacati.

Riaperto dopo i lavori di ristrutturazione dell’ oratorio/casa canonica dal 2009 è guidato da un consiglio formato da volontari e collaboratori eletti a pubblica votazione che aiutando il parroco hanno creato una vera casa della comunità, ospitale e famigliare. L’ attenta gestione, inoltre, ha sostenuto la parrocchia nel pagamento delle rate del mutuo.

Oradi di apertura:

Inverno
Sabato: dalle 20.30 alle 23.30
Domenica: dalle 14.30 alle 18.00

Estate

Dal Lunedì al Venerdì dalle 20.30 alle 22.30
Sabato dalle 20.30 alle 23.30
Domenica  dalle 14.30 alle 18.00 e dalle 20.30 alle 22.30